Home italia • 3 migliori alternative alla pillola anticoncezionale

3 migliori alternative alla pillola anticoncezionale

La Giornata Mondiale della Contraccezione è stata l’occasione per tornare a puntare i riflettori sulla pillola contraccettiva e sulle alternative più valide attualmente disponibili in Italia per scongiurare una gravidanza. I numeri parlano chiaro: ad oggi sono poche le donne davvero informate sulle varie possibilità da adottare per non rimanere incinta. Quali sono le 3 migliori alternative alla pillola anticoncezionale? Ve le elenchiamo noi.

alternative alla pillola

1. Cerotto contraccettivo (EVRA)

Si tratta di un semplice cerotto da applicare sul corpo nel primo giorno di ciclo mestruale (solitamente sul braccio ma anche sul gluteo) che rilascia gli stessi ormoni della pillola, ma attraverso la pelle. Il cerotto va sostituito all’ottavo e al quindicesimo giorno, quindi va osservata una settimana di pausa (nella quale compariranno le mestruazioni). Efficace tanto quanto la pillola e anche di più, visto che molto spesso gli effetti della pillola vengono azzerrati da diarrea e vomito. Il problema, con il cerotto, non sussiste.

2. Anello vaginale

Tra le 3 migliori alternative alla pillola anticoncezionale c’è anche l’anello vaginale che viene inserito in vagina e impedisce la gravidanza. Si tratta di un anello morbido e trasparente che va utilizzato dal primo giorno di ciclo mestruale e per le tre settimane successive prima di essere tolto per consentire l’arrivo delle mestruazioni. La sua efficacia è pari a quella della pillola e funziona anche contro diarrea e vomito.

3. Spirale

Anche la spirale è una valida alternativa all’uso della pillola. E’ un piccolo dispositivo di plastica che viene sistemato all’interno dell’utero dal ginecologo e che dura fino a cinque anni. Evita l’obbligo di prendere ormoni per evitare una gravidanza e a oggi è una delle strade più valide da seguire per coloro che non vogliono rimanere incinta ma allo stesso tempo vogliono evitare di prendere la pillola.

Una cosa importante che vale per tutte e tre le alternative sopra indicate: spirale, anello vaginale e cerotto possono avere anche controindicazioni e dunque, prima di affidarsi a uno di loro, è assolutamente fondamentale consultare un bravo ginecologo. Non fate di testa vostra, ne andrebbe della vostra salute.

morisfoto

Author:itadsale

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked*

*

*