Home salute • Alimenti ricchi di vitamina a, dove li trovo?

Alimenti ricchi di vitamina a, dove li trovo?

La vitamina A è un nutriente che è così necessario per il nostro organismo, che ci dovrebbe rendere il consumo di una priorità nella nostra dieta, soprattutto perché una delle funzioni principali del bastardo nel nostro corpo è il mantenimento della nostra visione. In questo articolo vi diremo come fare per mantenere un buon apporto di questo nutriente con la dieta e che cosa sono gli alimenti ricchi di vitamina A.

La vitamina A può essere trovato in due forme diverse: retinolo e alfa-carotene, beta-carotene e gamma-carotene. Il retinolo è una forma di vitamina a da prodotti di origine animale, mentre i caroteni citati sono una forma di questa vitamina nei prodotti di origine vegetale.

Una delle funzioni principali del bastardo è quello di agire nel ciclo della visione, funzionando come un fornitore di sostanze necessarie per consentire la comunicazione tra nervo e il cervello. Un’altra delle funzioni di questo nutriente è quello di stimolare il sistema immunitario, che è necessario per il nostro corpo a combattere le infezioni. Inoltre, la vitamina A svolge un ruolo importante nella salute della pelle.

Grazie alla sua composizione, si raccomanda di non consumare vitamina A in eccesso, è meglio per fornire il corpo con vitamina A, naturalmente, attraverso una dieta equilibrata.

Alimenti ricchi di vitamina a

vitaminA2

Tra gli alimenti che contengono più vitamina A sono il fegato, soprattutto di manzo e di maiale. La carota è un altro alimento consigliato per una sana assunzione di questa vitamina, in particolare il beta-caroteni che questo contiene, che le conferiscono il caratteristico colore. La patata dolce, conosciuta anche come patata dolce, contiene anche una buona quantità di beta-carotene. Anche se in minore quantità, vari tipi di frutta tropicale che condividono il caratteristico colore arancione delle carote sono anche buone fonti di vitamina A, come il melone, papaia e mango.

Quando c’è carenza di vitamina A, uno dei primi segni è la cecità notturna o problemi per essere in grado di vedere bene al buio. Beh, una mancanza di vitamina A può causare una riduzione del funzionamento del sistema immunitario, che può manifestarsi in caso di infezioni, in particolare delle orecchie e del tratto urinario.

Con tutto questo, non dimenticare di includere frutta fresca insalata di mango, papaia e melone la prima colazione, aggiungere le carote alla vostra insalata o verdura cotta, e consumare occasionalmente fegato per il pranzo o la cena.

Immagini per gentile concessione di Navaneeth Krishnan S e Captain76.

Author:itadsale

Leave a Reply