Home italia • Bruciore ano, scroto, testicoli: quali cause?

Bruciore ano, scroto, testicoli: quali cause?

bruciore ano scroto testicoli cause

Richiesta di Consulto Medico. Tipo di Problema: Bruciore tra ano, scroto e testicoli

“Salve, ho iniziato ad avere bruciori tra ano e scroto e testicoli seguiti da lieve bruciore nella minzione. Spesso dopo la minzione devo stare qualche secondo in più per asciugare le ultime gocce……

…..Faccio pipì ad intervalli regolari e se bevo la pipì è più trasparente. Ho fatto spermiogramma, spermiocoltura e urinocoltura. Nello spermiogramma tutto nel range solo trovo una voce “emazie rare” la quale dovrebbe essere assente. Non ho infezioni in quanto sia spermiocoltura che urinocoltura sono negative. Devo rifare l’esame delle urine completo che a breve farò. Non ho problemi sessuali, ma delle volte sembra che l’eiaculazione sia un po’ “strana” come se all’inizio iniziasse con un bruciore ma poi finisce normale.

Circa 4 mesi fa ho avuto un trauma in piscina. In pratica facendo un tuffo ho sbattuto con il corpo verticale e rigido nel fondo della piscina. Ho avvertito un pizzico forte tra ano e scroto. Ma poi tutto bene. Il giorno dopo alzando un peso mi sono bloccato con la schiena in zona lombare. Ho fatto una TAC e si evidenzia una riduzione dello spazio intersomatico L5-S1. Il dolore in zona lombare va e viene. Ora vorrei capire se il bruciore è causato dai problemi lombari oppure no. Chiedo questo perché vorrei andare da un andrologo o da un ortopedico/fisiatra però non so da chi cominciare. Grazie :-)”

Specializzazione: Andrologia Tipo di Problema: Bruciore tra ano e scroto e testicoli

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo oltre che in andrologia. Per contatti diretti Email: [email protected] cell. 3458092414.

“Salve , i sintomi da lei descritti fanno pensare ad una prostatite acuta e/o cronica che spesso si accompagna a campioni batteriologici negativi. Deve fare un eco prostata transrettale; il trauma di cui parla ha potuto congestionare e gonfiare la prostata infiammarla e quindi determinare l’irritazione. I problemi lombari di cui parla non mi sembrano associati alla riduzione evidenziata alla TAC di non particolare significato clinico nè al trauma ma spesso è associata a mal posture, lavori troppo seduti, sedentarietà, sovrappeso. Consulti un andrologo e faccia ginnastica e vedrà che passerà tutto. Cordiali saluti.”

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive, ricordando quanto segue: non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento. Foto: Thinkstock

Author:itadsale

Leave a Reply