Home italia • Camminata veloce, fa dimagrire?

Camminata veloce, fa dimagrire?

Quali sono i benefici della camminata veloce? Fa dimagrire? Fare attività fisica è sempre positivo per la salute. Impegnarsi in uno sport all’aria aperta che mette in moto tutto il corpo come quello appena citato è in grado di migliorarla sensibilmente.

donna che cammina

Nel caso della camminata veloce sono sia l’organismo che la mente a beneficiare dei cambiamenti che avvengono nel proprio corpo. Consiglio importante: per praticare questo sport è bene scegliere dei percorsi lontani dal traffico e da zone inquinate. Seguiamo i consigli di Simone Diotallevi, responsabile area motoria Ismerian Treviso.

Dimagrire con la camminata veloce

Dimagrire con la camminata veloce è possibile, specialmente se a tale attività si aggiunge una dieta bilanciata e ipocalorica. La camminata veloce consente, grazie alla postura ed alla velocità da mantenere, di allenare tutta la muscolatura del corpo.  Non solo gambe e glutei ma anche schiena, spalle e braccia. Si tratta di un allenamento perfetto per sciogliere eventuali contratture. L’attività aerobica consente di accelerare il metabolismo, bruciare calorie e quindi eliminare, se eseguita con costanza, i chili in eccesso.

Non bisogna dimenticare poi che tendini ed articolazioni, grazie a questo tipo di esercizio, guadagnano un’elasticità e tonicità notevole. Soprattutto nei posti dove è necessario che la persona non presenti problemi come ginocchio, anca e caviglie. Modulando man mano lo sforzo sarà possibile ottenere buoni risultati in tal senso, prevenendo le patologie delle parti interessate.

Camminata veloce e benefici

La camminata veloce è in grado di fare calare sensibilmente il livello di stress provato da una persona. Quando impegnato in questa attività, l’organismo produce infatti una quantità di endorfine 5 volte superiori di quelle secrete a riposo. Esse sono anche conosciute come ormoni della felicità e aiutano l’individuo a combattere la depressione legata allo stress. Questo non è l’unico fattore positivo derivante dall’affidarsi a questa pratica sportiva.

Camminare veloce è infatti un’attività sportiva perfetta per proteggere il cuore e favorire la salute vascolare. Questo perché pur essendo un esercizio basato sulla resistenza, è moderato e dà modo di allenare non solo i muscoli del corpo ma il cuore stesso favorendo la circolazione sanguigna. Il tutto senza mettere e repentaglio caviglie e articolazioni.Anche nelle persone che hanno bisogno di perdere peso: a differenza della corsa infatti non vi è il rischio di traumi da impatto al suolo.

lzf

Author:itadsale

Leave a Reply