Home italia • Come evitare la polluzione notturna maschile?

Come evitare la polluzione notturna maschile?

Richiesta di Consulto Medico Salve, sono un ragazzo di 21 anni e ogni tot giorni ( ogni 10, o anche dopo un mese o addirittura tra distanza di 4-5 giorni per volta) mi capita di svegliarmi bagnato. Ho letto sul web che si tratta di polluzione notturna e che in realtà è un fattore esplicitamente fisiologico e da non considerarlo come un vero e proprio problema. Premetto che non ho una vita sessualmente attiva bensì sono in astitenza e raramente per stress o per liberarmi ricorro alla masturbazione. Com’è possibile diminuire il fenonemo della polluzione notturna? Questo fenonemo seppur naturale mi crea tanti disagi, perchè vivo con i miei genitori e quindi la mattina quando mi capita mi tocca lavare i genitali e cambiarmi… una volta in cui fui ospite da cugini mi capitò di lasciare traccia sul lenzuolo ed ero molto mortificato dell’accaduto.

polluzione notturna

Specializzazione Andrologia Tipo di Problema polluzione notturna Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

Salve, come hai già ben capito il tuo non è un problema, ma solo un fenomeno normalissimo. La soluzione più semplice al problema è avere rapporti sessuali o autoerotismo con più frequenza. Se anche in questo modo non dovresti risolvere allora ci potrebbe essere una leggera infiammazione prostatica oppure una componente psicologica. Solo in quel caso occorre rivolgersi ad uno specialista andrologo e secondariamente ad uno psicologo

Cordiali saluti

>> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

Leggi anche:

Polluzioni notturne maschili, rimedi e cause spiegate dall’andrologo

Per altri consulti visita la nostra pagina specifica: “Chiedi all’esperto: Consulti online su Medicinalive“

E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Author:itadsale

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked*

*

*