Home salute • Come si fa a trattare l’apnea del sonno?

Come si fa a trattare l’apnea del sonno?

Si tratta di un disturbo che colpisce il nostro respiro durante il tempo in cui dormiamo. La persona che soffre di un’esperienza di “respirazione artificiale” o smettere di respirare in aria durante le brevi pause durante la notte. Le interruzioni possono durare fino a 20 secondi. Saperne di più su di apnea del sonno e come viene trattato.

Apnea del sonno: caratteristiche

Impedisce di dormire bene, la prima cosa che c’è da sapere su l’apnea, perché interferisce nel ritmo del sonno naturale. È probabile che la persona dovrà sogni, la luce o mai andare a dormire profondamente, quindi, di non riposare abbastanza, o che cosa il vostro corpo ha bisogno di essere ripristinato dopo la giornata di lavoro.

Molti sono gli aspetti negativi di apnea e di passare ad un “male”, come per esempio, il consumo di energia basso, meno produttività, riduzione della vigilanza mentale durante il giorno, i riflessi lenti, ecc, Non possono essere trattati come sonnolenza o insonnia, e se non si interviene su di esso può innescare problemi più gravi, dalla malattia di cuore per l’obesità, passando per l’ipertensione o il diabete. Con un trattamento adeguato, è possibile gestire i sintomi, dormire bene e godere dei benefici di un sonno sano.

I sintomi di apnea del sonno Pause nella respirazione Forte russare Soffocamento Ansimando Sonnolenza durante il giorno Il sonno agitato Sensazione di mancanza di respiro al risveglio Svegliarsi con un mal di gola o a secco Mal di testa da stamattina Irritabilità Incapacità di concentrarsi Cambiamenti di umore La depressione Insolito dormire posizioni Incubi Tendenza a respirare attraverso la bocca Eccessiva sudorazione durante la notte Basso rendimento di lavoro, professionali, accademiche, ecc

apnea2

Le cause da cui sembra che l’apnea del sonno possono essere diverse, ma fondamentalmente si dividono in:

Apnea ostruttiva del sonno: si verifica un restringimento delle vie aeree quando si inala a causa di uno squilibrio nei muscoli della gola. Questo conduce a fare brevi pause in movimento di ispirazione, che riduce l’ossigeno che raggiunge il sangue. Quando questo accade, la persona si sveglia immediatamente perché il cervello rileva che c’è una incapacità di respirare, invitando il corpo ad alzarsi per aprire le vie respiratorie. A volte direttamente, non c’è bisogno di svegliarsi, perché il meccanismo di funzionamento senza problemi. È possibile che questo episodio accadere più volte ogni notte e la stanchezza la causa o una sensazione di soffocamento. Apnea centrale del sonno: questo è il meno frequente, ma vale la pena di evidenziare che. Essa si verifica quando il cervello non riesce a comunicare correttamente con i muscoli che gestiscono la respirazione. In questo caso, la persona ha anche problemi a prendere sonno o se lo fa è molto leggero. Coloro che tendono a soffrire di questo tipo di apnea del sonno in pazienti con problemi di cuore e si sveglia molte volte la mattina presto. Apnea del sonno complesso: è causato da un’ostruzione delle vie aeree da diversi fattori o errori nella funzione dei muscoli coinvolti. Alcune delle cause possono essere il fumo, l’obesità, il consumo di alcol in eccesso, ostruzione del passaggio del naso o una storia di famiglia. Trattamenti naturali per ridurre l’apnea del sonno

Questi suggerimenti possono aiutare a curare il problema si ha la notte, in modo che il vostro sistema respiratorio è in una posizione e di evitare di apnea del sonno:

Riduce di qualche chilo: o anche solo alcuni di loro possono aiutarti. La facilità, la costrizione della gola. Devi solo recuperare il vostro peso sano, fare una dieta corretta e bilanciata. Esercizio: 30 minuti di attività fisica moderata al giorno, come l’assunzione di una escursione leggera può aiutare ad alleviare l’apnea nel sonno ostruttiva. Evitare alcuni farmaci e bere troppo alcol: tranquillanti, sonniferi, o antistaminici sono dannosi in questi casi. Anche il fatto di consumo di bevande alcoliche, perché rilassano la muscolatura posteriore della gola, interferire con la respirazione. Dorme di lato o capovolta: non dormire a faccia in su, perché può causare la lingua o il palato molle di sostegno in gola e bloccare le vie respiratorie. Alcuni dicono che si può cucire una pallina da tennis o qualche oggetto nel retro del pigiama per evitare il rotolamento durante la notte.

apnea3

Tenere le narici aperte tutta la notte: l’utilizzo di uno spray nasale (soluzione fisiologica o bande appositamente progettato per questo scopo. L’idea è che il vostro naso sarà sempre “disponibili” per ricevere l’aria. Non utilizzare decongestionanti o antistaminici. Evitare il consumo di caffeina o la cena, molto pesante: la caffeina interferisce con il normale ritmo del sonno, come le grandi prese d’. Sempre lasciare trascorrere almeno due ore dopo cena, fino a quando si va a letto ma non il sonno. Rispettare le ore di sonno: circa sempre di andare a letto e alzarsi alla stessa ora, in modo che il corpo è già abituato. Quindi sei “programmato” per ottenere abbastanza sonno ogni notte, per aiutare a ridurre gli episodi di apnea, e riducendo la fatica. Pratica yoga: questo esercizio prevede la respirazione più consapevole e, allo stesso tempo, sarà utilizzato per espandere i passaggi nasali e le vie respiratorie. Con una pratica regolare, è possibile controllare il respiro e per assicurare un corretto passaggio di aria all’interno e all’esterno del corpo. Consumare aglio: vi aiuterà ad alleviare le tonsille o le infiammazioni dell’apparato respiratorio. Così sarete in grado di inspirare ed espirare in modo più naturale e confortevole. Fatto una pasta con aglio e consumare prima di andare a dormire o aggiungere l’aglio per i vostri pasti.

Immagini per gentile concessione di Cosmetici Dentista Torrance, sman_13, Subhra Das e Marta Moraschi.

Author:itadsale

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked*

*

*