Home salute • Così come ci sono cose che accadono per una ragione, ci sono altri che per qualcosa, non passare

Così come ci sono cose che accadono per una ragione, ci sono altri che per qualcosa, non passare

Ci sono cose che, in realtà, accade per una ragione. Perché abbiamo fatto uno sforzo, perché abbiamo dato tutto per raggiungere il successo tanto desiderato, e il destino ci ha dato, infine, ciò che abbiamo sognato.

Ora, sull’altro lato della medaglia, ci sono anche quelle altre cose che non accadono perché il tempo non era ancora, perché la situazione non era favorevole o perché la fortuna -o la sfortuna – come voleva.

È curioso vedere come la vita è sempre sospesa in questo strano equilibrio in cui, a volte, tutto si adatta e, a volte, tutto sembra essere a testa in giù.

Vi aspettiamo per tante cose nel nostro giorno per giorno, che a volte abbiamo la sensazione che nulla si muove, nulla può e che il destino ci ha dimenticato. Ora, è necessario approcciare le cose da un’altra prospettiva.

Noi siamo responsabili della nostra esistenza, se vogliamo qualcosa dobbiamo andare a cercare lui. Il destino e la fortuna ci può accompagnare una volta in un po’, ma siamo noi con il nostro atteggiamento e la disponibilità che si sollevano come veri artefici dei nostri percorsi di vita.

Vi invitiamo a riflettere su di esso.

Le cose che accadono “da qualcosa”

Siamo sicuri che una volta che si potrebbe essere stato in questa stessa situazione: un collega, un vicino o un amico viene a voi e dice quanto sei fortunato nella vita e di come le cose buone si sta andando.

Leggi anche 5 segni che sali con un narcicista

Noi, con la pace della mente, la risposta che più che “fortuna” è in realtà un “quotidiano impegno e la volontà”. Perché non tutte le cose che accadono senza sapere perché, il più delle volte siamo noi stessi che il favore con il nostro impegno.

arboles

Sfortuna e buona fortuna

C’è la buona e la cattiva sorte? Come tutto in natura, c’è una piccola percentuale è casuale o incontrollabile che sempre sfugge alla nostra volontà.

Noi non possiamo evitare alcune malattie, incidenti, né siamo in grado di “controllare” le reazioni o i desideri delle persone che ci circondano.

Buona fortuna e sfortuna esiste, ma in una piccola possibilità che dobbiamo accettare e assumere. Tuttavia, il resto delle cose che accadono intorno a noi hanno un’origine che è possibile controllare. Ora, cosa succede molte volte, è che non siamo pienamente consapevoli della nostra capacità di controllo e di scelta”. Gli psicologi parlano di “locus of control interno o esterno”. Le persone con un locus di controllo esterno sono quelli che attribuiscono tutto ciò che accade per caso o per volontà di altre persone. Con questo tipo di impotenza, dove se qualcosa non funziona è attribuito a fattori esterni, e mai più che la mancanza di investimento personale. Non è adeguata, la gente deve imparare a sviluppare un sistema di controllo interno in cui vediamo noi stessi come responsabili della nostra vita.

L’unico modo per imparare dagli errori e capire che molte delle cose belle che ci accadono è perché noi li meritano.

mujer-flor

Le cose che non passano “qualcosa”

Vogliamo essere felici e non lo ottengono. C’è forse una forza negativa e invisibile, che mi impedisce di farlo? In tutto, l’infelicità sempre ha origini molto specifico che c’è da sapere identificare.

Se ci sono cose che non passano è per qualcosa. Forse perché c’è uno di questi fattori che dobbiamo imparare ad affrontare e gestire a nostro vantaggio.

La paura

La paura è la radice principale di tutte le infelicità e che chiude ogni possibilità di “passare a qualcosa di nuovo, qualcosa di buono e di nutrimento.

La paura tagli ci ali e ci impedisce di reagire, inoltre, anche noi non possiamo dimenticare che chi ha paura di qualcosa che delegare ad altri. È poi quando si inizia a sviluppare questo locus di controllo esterno di cui parlavamo all’inizio.

Vi consigliamo di leggere “farlo, e se hai paura, fanno paura”

L’indecisione Tutti noi abbiamo sperimentato a un certo punto l’indecisione. Che atteggiamento off e per la paura che non riusciamo ad agire e a “promuovere” cambia intorno a noi. La vita, gradualmente si trasforma in un film che scorre davanti ai nostri finestra, ma in cui non siamo mai come i protagonisti.

Se siamo arrivati a questo punto nel nostro ciclo di vita in cui si ha la sensazione che non succede nulla, non cambia nulla e non succede nulla, forse è il momento di uscire e fare “le cose accadono”.

mujer-con-mariposas esperando a las cosas que pasan

Il pericolo di attesa troppo

Quando ci si aspetta troppo si perde la speranza e le illusioni. I treni passano e perdiamo tutti.

La felicità non è qualcosa che ci si aspetterebbe come uno che aspetta l’alba, la felicità che si crea e si sentono, e per fare questo, iniziare a dare via dal nostro interno. C’è da smettere di aspettare.

Vi consigliamo di leggere anche “cosa ben-goduto, non si scorda mai”

Rompe le paure, off incertezze, allontanarsi da chi vuoi “tranquilla”, malleabile, e la cura. Il benessere ha bisogno di muoversi e di andare oltre le nostre abitudini e le nostre zone di comfort. Il coraggio per realizzare i tuoi sogni “verificarsi”.

Author:itadsale

Leave a Reply