Home salute • Educa con amore e non nell’obbedienza basata sulla paura e la gravità

Educa con amore e non nell’obbedienza basata sulla paura e la gravità

Contrariamente a quanto molti pensano, la gravità non è una garanzia di successo nella genitorialità. L’obbedienza frutto di grido, e il modello è rigida, questo genera paura e insicurezza.

Infatti, è curioso come all’interno della nostra lingua è associata con “il bambino è obbediente e docile,” con alcune previsto e auspicabile per gran parte delle famiglie.

Tuttavia, a volte, dietro il bambino docile è il basso livello di autostima e di infelicità. È la creatura che hai messo pareti, tanti muri che capisce la sua vita in prigione.

Inoltre, siamo In grado di forma di alcune menti in grado di prendere l’iniziativa, perché si aspettano che siano gli altri a dire sempre ciò che si può e si può fare in ogni momento.

Il bambino felice è colui che indaga, che tocco, che ridere, che comunica. Perché la paura e la gravità tagliare le ali di crescita e di auto-stima.

Così, quando si sceglie che tipo di educazione che vogliamo per i nostri figli, dobbiamo optare per uno che vi permetterà di crescere con integrità. Quello che ti permette di vivere con rispetto in questo mondo di essere in grado di essere felice e di offrire felicità.

Di seguito, vi offriamo alcune semplici linee guida su cui riflettere.

La gravità dell’istruzione

Tutti noi abbiamo voglia di avere dei figli, che possono obbedire a noi, figli di cura, e che soddisfano le norme stabiliscono.

Leggi anche “insegnare vostri figli con i sogni, non con la paura“

Se è vero che questa è la appropriato e previsto, non dobbiamo trascurare che questi comportamenti sono in armonia con gli altri.

Il rispetto delle regole deve andare di pari passo con la comprensione. Un bambino dovrebbe capire che cosa si aspetta da lui in ogni momento e perché si dovrebbe applicare la regola.

Ho obbedire a mamma, perché lei vuole il meglio per me. Raccolgo i giocattoli ogni notte perché voglio tenere la camera in ordine. Ho tacere quando sono gli altri a parlare di essere in grado di ascoltare e di rispetto.

I bambini non dovrebbero obbedire per semplice paura o timore di una punizione. La psicologia comportamentista, non funziona sempre quando si tratta di educazione. Se si sono abituati a che in ogni fallimento e ogni atto inopportuno apparirà il grido o il rimprovero condotto con marcata gravità, in modo che essi possano sviluppare sarà la paura e la rabbia verso di noi, verso i suoi genitori.

Quindi, si spiega in modo dettagliato.

niño triste educado en la severidad

Educazione basata sulla paura porta all’infelicità

La prima infanzia è quella che si svolge tra il primo mese di vita e i 7 anni. Tutto ciò che accade in questo periodo, sarà la chiave per il suo ulteriore sviluppo.

Leggi anche “quando il mio cuore va su un lato della mia mente da un altro“

Qualcosa che ogni genitore desidera è che quando si chiede a un bambino di fare qualcosa, di obbedire. In questo modo si evitano i rischi, e il bambino diventa integrati nelle dinamiche familiari.

Ora, i bambini vogliono sempre andare un po ‘ oltre gli standard per dimostrare qualcosa a se stessi, per il tempo a noi.

Se ogni volta che si va fuori di tali limiti viene visualizzata la severa punizione, il grido e l’offensiva sprezzante, i bambini possono reagire in due modi. Manterremo la tua rabbia, in modo che stiamo andando a sfidare anche di più, o sarà rinchiuso in se stessi. Un bambino non dovrebbe trascorrere la sua infanzia sensazione di paura ogni giorno. La paura vena l’autostima e causare eccessivo stress che il cervello del bambino è in scadenza ancora. Genitorialità basata su punizione rende i bambini a vivere concentrato solo sulla parte esterna di riconoscimento. Vogliamo dare al mondo indeciso persone che non hanno alcuna sicurezza in se stessi.

Ogni creatura che scopre il mondo attraverso la paura, perché la famiglia cresce con l’infelicità.

“Se le persone con cui ho più voglia di farmi paura, il mondo è un luogo di devo difendere me stesso”.

Niño

Educare con amore e rispetto Educare con rispetto, è quello di insegnare al bambino che cosa si aspetta da lui in ogni momento. Inoltre, supporta in ogni momento di essere se stesso, di essere libero di esplorare il mondo con sicurezza al nostro fianco.

Leggi anche: “se possiamo educare i figli con amore, le tue paure di morire di fame”

Educare con amore non c’è mancanza di gridare, ma gli argomenti che vengono offerti con un rilassato voce, chiara e ravvicinata. Se vogliamo educare con amore di figli obbedienti, non è necessario saper ascoltare. Assiste quali sono i pensieri e sulla base di questi, suggerisce, al fine di chiarire e di guida. Non voglio avere un bambino perfetto. L’ideale è quello di sensibilizzare i bambini felici che conoscono le regole della famiglia e della società stessa. Per educare occorre per dare voce ai bambini. Se ci concentriamo su punizione, in reprocharles cose, e nel sottolineare solo quello che fanno di sbagliato, daremo il mondo le persone poco assertiva. Invece di utilizzare la gravità quando portano in modo poco appropriato, spiegare che cosa hanno fatto di sbagliato, e come si può farlo bene. Si noti che c’è una buona domanda nei excedso. Non voglio avere dei bambini, ideale, sottomesso e tranquilla.

Guarda i talenti naturali dei vostri bambini si sentono sicuri di ottenere quello che li renderà felici.

niña-detrás-de-ventana

Imparare a “connettersi” con il vostro bambino prima di punire. Se si capisce che cosa i vostri bisogni orientarás meglio l’allevamento del giorno-per-giorno.

Author:itadsale

Leave a Reply