Home salute • Erba medica: il suo utilizzo contro l’anemia e altre applicazioni

Erba medica: il suo utilizzo contro l’anemia e altre applicazioni

Erba medica: il guerriero contro l’anemia, e altri usi

L’argomento di anemia è un problema complesso. Che cos’è l’anemia? Ci sono diversi tipi di anemie con cause completamente diverse, e con un trattamento specifico per ciascuno di essi, nella maggior parte dei casi.

Tuttavia, ci sono alcune piante e rimedi naturali, che per il suo contenuto di alcuni principi, vitamine, minerali e altri elementi in traccia, di fornire un po ‘ di sollievo e di aiuto nel trattamento di alcune anemie, non troppo gravi, e che sono normalmente associati con carenze nutrizionali, piuttosto che deficit genetici o ormonali.

Oggi stiamo andando a concentrarsi sul trattamento di questo tipo di anemia, con una pianta, umile, ma non per questo meno utili di erba medica. Le loro proprietà sono utili non solo per ridurre il grado di “fallimento” del sangue, e quindi la lotta contro l’anemia (fondamentalmente più probabilmente, determinata dalla riduzione dei livelli di base dei primi immediato, come alcuni ipovitaminosi e la mancanza di minerali come il ferro)., ma fornisce anche un’altra serie di vantaggi che contribuisce per il trattamento delle stesse, come vedremo in seguito

Qui è dove entra nel nostro piccolo grande eroe del giorno, il Medicago sativa, o erba medica.

La composizione e le proprietà

Fra i principi attivi che contiene, utile per il trattamento di anemia, così come per altre condizioni come l’artrite e l’artrosi, abbiamo trovato un’alta percentuale di calcio, fosforo, e potassio.

Inoltre, abbiamo trovato un apprezzabile contenuto di flavonoidi (proprietà antibatteriche, anti-cancro, e la diminuzione del rischio di malattia di cuore).

Anche vitamine come la Vitamina C (antiossidante, guarigione e potenziatore del sistema immunitario), Vitamina K (necessario per la coagulazione del sangue), vitamina D (interessante per le sue implicazioni nell’uso del calcio per la sua fissazione nelle ossa e la rigenerazione ossea nei casi di osteoporosi e artrosi) e vitamina E (elevato potere antiossidante).

Esso contiene anche grandi quantità di aminoacidi.

Questo è in gran parte trovato nelle sue foglie, ma le sue gemme contiene: Vitamina A, Complesso B, B12, C, D, E, G, K, fosforo e ferro.

Tutto questo è nutriente e di qualità eccezionale. Contiene più proteine rispetto alla maggior parte delle verdure, e la sua ricchezza di Vitamina A, di minerali, derivati nonché contenere piccole quantità di consueto di Vitamina K, una speciale piano.

Pea sprouts

The healthy diet. Fresh sprouts isolated

Come dobbiamo prendere?fino a che punto?

Normal 0 21 false false false MicrosoftInternetExplorer4

Un modo semplice e comodo per prendere l’erba medica, è per mezzo di capsule o compresse che si trovano in molti a base di erbe o negozi di alimentari di salute. La dose è di solito 500 mg, quindi ci vorranno 3 a 6 capsule al giorno, a seconda del disturbo che hanno l’obiettivo di alleviare o risolvere.

Interazioni con farmaci attenzione!

È importante tenere a mente che per il contenuto, l’erba medica ha farmacologiche gravi interazioni di tipo Warfarin (anticoagulante), estrogeni (hanno un effetto simile, in modo che la miscela può alterare la presenza nel sangue di pillole di estrogeni e può causare disturbi), e una lunga lista di farmaci che causano ipersensibilità alla luce, come l’erba medica in grandi quantità, è fotosensibilizzante, così si potrebbe aggiungere effetti (sempre consultare il proprio medico se sta curando il problema). Dispone anche di interazioni con farmaci immunosoppressori, come l’erba medica aumenta la potenza del sistema immunitario, e con i contraccettivi orali.

Author:itadsale

Leave a Reply