Home italia • Gamma globuline, valori normali e cosa sono

Gamma globuline, valori normali e cosa sono

Le gamma globuline, o immunoglobine (Ig) sono globuline che hanno la funzione di anticorpi e che aumentano di gran lunga in presenza di infezioni o infiammazioni. Le gamma globuline appartengono a cinque classi differenti: IgG, IgA, IgM, IgD, IgE, tutte individuabili con una semplice analisi del sangue. Quando i valori superano la soglia della normalità, il medico provvederà a fare effettuare esami più approfonditi: valori sballati di gamma globuline possono essere un campanello di allarme importante da non sottovalutare perché spia di malattie anche importanti.

valori gamma globuline e cosa sono

Gamma gluboline, valori normali

Gamma globuline basse o gamma globuline un po’ alte insomma non vanno mai bene. I valori normali sono quelli compresi tra 600 e 2300/dl. Ognuna delle cinque classi precedentemente indicate riporta valori specifici che sono i seguenti:

  • IgE inferiore a 150 I.U./l
  • IgG 800-1800 mg/dl
  • IgA 9-450 mg/dl
  • IgD inferiore a15 mg/dl
  • IgM 60-28 mg/dl

Gamma globuline basse o alte, che significa

Valori sballati cosa possono stare a significare? Come accennato prima, questi valori si alzano se gli anticorpi rivelano una infezione o un processo infiammatorio in corso. Gamma globuline basse possono essere sintomi di immunodeficienza ma non solo. Insufficienza renale, sindrome di Cushing, setticemia e infezioni acute oltre che AIDS sono tutte cause probabili. Quando sono troppo alte, invece, le gamma globuline possono essere spia di una serie di patologie che vanno dalla cirrosi epatica all’epatite A, B e C, da un possibile tumore al fegato al mieloma (malattia tumorale del sangue). Mononucleosi, citomegalovirus, varicella, cistite e infezioni alle vie urinarie, tiroidite di Hashimoto, ittero e allergie sono altre potenziali cause.

Anche il rapporto a/g, ovvero tra albumina e globuline, è un altro fattore da tenere in considerazione. Valori inferiori rispetto a quelli normali possono essere il segnale di infezioni croniche, alterazioni della funzionalità dei reni o alterazioni della funzionalità epatica; valori superiori possono significare deficit congenito o acquisito degli anticorpi, linfomi e leucemia.

Prima di giungere a conclusioni affrettate, in presenza di gamma globuline basse o un po’ alte, è bene consultarsi con uno specialista. Come avrete notato le cause che comportano un cambiamento di quelli che dobrebbero essere valori normali di gamma globuline possono essere i più disparati e solo dettagliati esami clinici potranno fornire un quadro più chiaro.

Ti potrebbero interessare anche:

► ANALISI SANGUE: IGA, IGE, IGG, IGM, ALTE E BASSE, QUALE DIFFERENZA E COSA SONO

► TIROIDITE AUTOIMMUNE DI HASHIMOTO, AUMENTO DI PESO E ALTRI SINTOMI: RISPONDE ESPERTO

Jarun Ontakrai

Author:itadsale

Leave a Reply