Home salute • Io sono della generazione di grazie e per favore

Io sono della generazione di grazie e per favore

In fase di generazione delle grazie e la prega di appartenere a tali valori che esaltano non solo di semplice cortesia, ma il rispetto e la considerazione dell’altro come parte di sé.

Ci sono molti che, attualmente, stiamo perdendo molte di queste abitudini sane.

Forse perché viviamo molto veloce e non c’è tempo per un “per favore” o, forse, perché possiamo educare i nostri figli con il desiderio che non mancano di nulla, al punto che essi stessi, dare tutto quello che hanno per scontato, senza il bisogno di ringraziare.

In realtà, non possiamo generalizzare questa idea, si può assicurare che la società moderna di oggi hanno completamente perso questa sana abitudine.

Tuttavia, ciò che possiamo dire è “grazie e vi prego di” sei libero, non ti costa nulla, e ancora, che valgono molto.

Grazie e per favore, sono due valori su cui vale la pena investire

È curioso che la maggior parte di noi sa come ringraziare, in più lingue: grazie, grazie, grazie, grazie, grazie, evgaristó, spasiva, arigato, shokrán… E ancora, ci si dimentica di offrire ai nostri persone più vicine.

A volte, si affacciano per ringraziare e per favore, quando siamo con i nostri genitori, partner, amici o figli, perché pensiamo che non valga la pena, che tutto ciò che viene detto, e che con l’amore tutto ciò che è implicito.

Non è sufficiente, perché, che ci crediate o no, queste parole non sono solo un insieme di lettere più o meno il suono.

Dispone di un collegamento diretto con le nostre emozioni, al punto di diventare due gesti di grande potere all’interno della nostra lingua che noi non dovrebbe fare a meno.

Legge, inoltre, “non sono cambiato, io dare a ciascuno il valore che merita,“

niña-con-mariposa

Il potere della gratitudine come un azione curativa

Qualcosa di semplice come per ringraziare come al solito, esercita notevoli cambiamenti nel nostro ambiente e noi stessi. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Harvard Gazette, veniamo a sperimentare il seguente:

Ringraziamento che è un gesto di riconoscimento verso l’altra persona in grado di garantire la sicurezza e il benessere. Altri si sentono sostenuti e i beneficiari di ricevere il grazie per un’azione eseguita e questo, a sua volta, ha un impatto che offre. La ricezione di regolari espressioni di gratitudine aumenta la nostra autostima e attiva l’aspetto di un effetto di gratitudine”.

A titolo di esempio, un paio a casa scolarizzati i bambini il valore del ringraziamento, che renderà il vostro tempo nella pratica della scuola, con i loro amici e gli insegnanti.

L’importanza di un “per favore” le nostre abitudini sociali

“Per favore” sono due parole che non vengono in genere visualizzati con molta facilità come l’atto di “rendere grazie”. La ragione di questo è dovuto soprattutto alla convinzione che non c’è bisogno di chiedere qualcosa di “favore” per gli altri a svolgere.

Ora, il modo in cui si modifica una frase, quando si dispone di un “per favore” è semplicemente incredibile. Basta tenere a mente questi semplici esempi:

Rimuovere la vettura da lì ⇒ per favore potresti controllare l’auto? Mi passa il pepe ⇒ per favore, mi puoi passare il pepe? Mi comprano il giornale, quando torna ⇒ per favore mi compri il giornale quando sei arrivato?

Il favore va oltre il semplice atto di cortesia. Ci sono in realtà in una vera e propria forma di rispetto per l’altra persona che si dovrebbero mettere in pratica ogni giorno.

Si consiglia inoltre di leggere “ho deciso di smettere di sentirsi in modo da non soffrire“

In queste parole è, prima di tutto, la considerazione per lo sforzo che abbiamo davanti a noi sta andando a fare per noi o per aiutarci. Non dovrebbe mai essere assunto che qualcuno fa qualcosa di semplice o solo perché glielo chiediamo.

Questo semplice atto ci dice nobilitata e, a sua volta, ci collega con l’altra persona, dando valore, il rispetto, e nel suo tempo, assoluta libertà di concedere o rifiutare la nostra supplica.

niña-con-flores-en-la-cabeza practicando el gracias y el por favor

Grazie e per favore, due belle parole della nostra lingua

Non dobbiamo mai dimenticare una cosa molto importante: il Nostro patrimonio, mentre l’umanità ha la sua origine nel cervello sociale è regolato, soprattutto, la forza delle emozioni.

Grazie per le emozioni che stabilire un legame meraviglioso con le persone intorno a noi e che in passato ci ha permesso di sviluppare il linguaggio. Abbiamo scoperto un modo per comunicare, socializzare, educare, costruire comunità, per la caccia, per organizzare, sviluppare. All’interno di questo atto di comunicazione, il valore di rendimento di grazie e per favore, continua ad essere il riflesso dei cuori che sono considerati, rispettati come l’umanità e che, a sua volta, promuovere la convivenza e la libertà.

Vi consigliamo di leggere “non correre dietro a qualcuno che sa già dove si sono“

Con un “grazie” onoriamo l’altra persona, con un “favore” che ti danno la libertà e il rispetto, e, a sua volta, tutto questo ha un impatto su di noi.

Nulla è così meraviglioso come sentirsi in pace per il bene, per vedere come un estraneo, ci sorride e ci ringrazia quelle parole magiche, che non dovrebbe mai estinto.

Author:itadsale

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked*

*

*