Home italia • Irritazioni intime femminili estive, cosa fare

Irritazioni intime femminili estive, cosa fare

Come combattere le irritazioni intime femminili estive? L’estate e soprattutto la permanenza nelle spiagge portano a sviluppare rossori e fastidi indesiderati: vediamo come eliminare questo problema.

mani davanti parti femminili

Non trattenere la pipì

Una delle prime cause di irritazione viene data dal trattenere la minzione a lungo per rimanere a prendere più sole possibile. E’ necessario non mettere l’abbronzatura davanti alle proprie esigenze urinarie. Soprattutto perché la parte interessata viene già sottoposta a grave stress a causa dei costumi in materiale sintetico che vengono indossati. E se la vescica non ha più la tenuta di quando si era giovani, alcune gocce di pipì possono essere perse e rimanere a contatto con la pelle con il loro (naturale) contenuto di ammoniaca. Ecco quindi che trattenendo la minzione non solo si rischia di danneggiare l’apparato urinario, ma si possono sviluppare infezioni dell’apparato genitale esterno.

Usare creme emollienti e allo zinco

Le irritazioni intime femminili estive possono essere trattate utilizzando creme emollienti o a base di zinco, proprio come si fa con i problemi similari di bambini e neonati. Quel che è importante è che il problema venga affrontato  subito senza perdere tempo. Il disturbo infatti può aprire la strada, se non trattato, a infezioni fungine o di tipo batterico più difficili da combattere. Una volta notato il rossore delle parti intime  è quindi consigliato lavare bene la zona interessata e apporre una crema allo zinco o un emolliente. In questo modo si dovrebbe riuscire a curare la dermatite occorsa. Si può anche usare un antinfiammatorio ad uso topico, basta che non sia cortisonico.

Prevenire l’irritazione

Vi sono dei modo per prevenire le irritazioni intime femminili estive. Se si passa molto tempo in spiaggia è bene fare attenzione alla sabbia che volenti o nolenti può raggiungere l’interno del costume. Cambiare quest’indumento almeno una volta al giorno può aiutare ed evitare eventuali ristagni urinari. Se presenti, è bene usufruire di docce il più possibile. La pulizia della zona è basilare.

Potrebbero interessarti:

Prurito intimo esterno, con e senza perdite bianche Prurito intimo interno femminile, cause e rimedi

Thinkstock

Author:itadsale

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked*

*

*