Home salute • La piantaggine, un alimento potente per mantenere il cervello attivo

La piantaggine, un alimento potente per mantenere il cervello attivo

Un fatto curioso è che dobbiamo tenere a mente è che, pur occupando solo il 2% del corpo umano, il cervello è l’organo che più di energia: è Quasi il 20%!

Che cosa significa questo? Che è necessario mantenere una dieta equilibrata e varia, compresi gli alimenti ricchi di questo tipo di sostanze nutritive che ci permetterà di essere in grado di godere di un cervello attivo.

Se vogliamo mantenere una nutrizione ricca di dolci, grassi saturi o bevande zuccherate, l’energia che si porta sarà puntuale, limitato e di scarsa qualità.

Tutto questo si traduce in un basso rendimento, difficoltà di concentrazione, di disagio fisico, mal di testa… Un modo per evitarlo è quello di scegliere ciò che mangiamo, e le banane sono, senza dubbio, uno dei nostri migliori alleati.

La spieghi.

Chiavi in considerazione al fine di mantenere un cervello attivo

Qualcosa che deve essere chiaro è che il nostro cervello è un organo che per mantenere una salute ottimale, è necessario non solo una dieta adeguata.

È importante che noi prendiamo in considerazione questi aspetti:

La salute del cervello è multidimensionale, che è a dire, oltre a sostanze nutrienti adeguate, necessarie stimoli al giorno, con cui esercitare i propri processi cognitivi, emotivi. È importante gestire correttamente lo stress e l’ansia. Un cervello sottoposto a un’eccessiva stimolazione emotiva risultati in alterazioni biochimiche in cui le strutture come l’ippocampo, che riguardano la memoria, può essere influenzata. Oltre a seguire una dieta sana, un cervello attivo è necessario ogni giorno piccole sfide. È importante potenziare il nostro interesse è quello di imparare cose nuove: per imparare. Come si può vedere, il cervello ha bisogno di un giusto equilibrio tra l’energia interna e l’esterno”, vale a dire, non è sufficiente che una dieta sana e corretta, ma che dobbiamo portare le emozioni positive, di stimoli, di dati, e un adeguato riposo.

Lee ha anche 11 abitudini quotidiane che possono danneggiare il tuo cervello

Ricordate sempre che se c’è un momento in cui il nostro cervello è attivo di notte, quando dormiamo. È poi quando è organizzare le informazioni, quando si “riposa e si integra” l’apprendimento di nuove e riorganizza i dati.

Quindi, ricordate: un sonno della buona notte, uno stile di vita attivo e una dieta corretta sono i tre pilastri per avere un cervello attivo e sano di diritto a fronte di un sano modo per passare del tempo e pressioni quotidiane.

Banane per lo sviluppo delle funzioni del cervello Remedio-para-la-memoria-con-avena-y-levadura-de-cervezaRemedio-para-la-memoria-con-avena-y-levadura-de-cerveza

È chiaro che questo non è solo consumare le banane per tutto il giorno. Il nostro cervello ha bisogno di una varietà di sostanze nutritive, è ottenuta per mezzo di una dieta il più varia possibile.

Ora, entrare nelle nostre abitudini di consumo di banane può essere una cosa molto salutare. Abbastanza da mangiare tra i 3 e i 5 banane a settimana. Qualcosa di semplice e poco costoso, dal momento che, se desiderato, le banane possono anche dare gli stessi benefici.

1. Banane e tirosina

Si può avere già sentito parlare di tirosina. Si tratta di un tipo di amminoacidi presenti nelle proteine e che, a sua volta, è un elemento chiave per le nostre funzioni metaboliche e regolano il nostro stato d’animo.

Tenete a mente questi aspetti interessanti:

La tirosina presente nelle banane, ci consente di produrre nuovi neurotrasmettitori come la dopamina, epinefrina e norepinefrina. Sono sostanze che regolano il nostro stato d’animo. A sua volta, questi neurotrasmettitori aiutaci a promuovere la comunicazione tra le cellule del cervello, che offre una maggiore agilità e la capacità di ricordare le cose, per eseguire azioni per il raggiungimento di certe soluzioni, la ragione, e, in breve, per migliorare i nostri processi cognitivi di base. Tirosina ci fornisce, inoltre, di energia e prontezza mentale, e ci aiuta a godere di un cervello attivo.

Scoprire 5 colazioni che aumentare la vostra salute del cervello

2. La banana è ricca di potassio

Certo, in occasione avete visto come gli atleti tendono a riconquistare una parte della loro energia e il consumo di una banana.

Molti, infatti, i nutrizionisti ci dicono che questi frutti hanno più vantaggi rispetto a una pillola o anche una pentola di vitamine. A volte, la cosa più naturale è più efficace.

Le banane contengono un livello adeguato di potassio. In una banana 150 grammi ci sono, più o meno, circa 600 mg di potassio, un livello che è interessante come sano di consumare una volta al giorno. Sono anche molto ricchi di vitamina B6 e acido folico, essenziale per promuovere l’impulso nervoso e aiutano a migliorare la circolazione del sangue al cervello. La piantaggine è di solito digerito bene, ma ricordati di mangiare un po ‘ di promuovere la salivazione. A volte alcuni alimenti, prendere un lungo periodo di tempo per essere in grado di essere tradotto in nutrienti nel nostro piccolo intestino, che provoca mal di stomaco, stanchezza e apatia. La banana contiene una fibra solubile (pectina) che è una sorta di gelatina, molto adatto per aiutare il transito intestinale. Inoltre ha poco sodio, che impedisce la ritenzione di liquidi e ci offre una lunga durata di energia per mantenere un cervello attivo.

Vuoi saperne di più? So 7 consigli per prendersi cura del tuo cervello

Aspetti che dobbiamo tenere a mente l’banane

Bisogna stare attenti con le banane, ricca di verde e molto acerba: non tutti digerisce bene in questo modo e può causare gonfiore di pancia. Selezionare dal loro punto di maturazione. Di solito non stava molto bene, se prendiamo come dessert dopo i pasti. Mangiare quando sei lontano da casa, in una pausa al lavoro, o due ore dopo la colazione. Le banane non sono molto buone per combinarli con altri frutti, e può essere piuttosto pesante, se facciamo una ciotola, per esempio, di banane e pere, banane e kiwi. È meglio da solo! Masticare sempre banane, molto lentamente, in modo che si può digerire molto meglio. È allora che ci dà maggiore energia benefici.

Come curiosità, si dice che il suo nome botanico è “Musa Sapientum” o “frutto di un sapiente”. Fu chiamato così perché in India, il consumo di banane era molto comune per offrire “la sapienza” per la popolazione.

Quindi… perché non farlo anche noi?

Author:itadsale

Leave a Reply