Home italia • Varici alle gambe, cosa fare? Le calze funzionano?

Varici alle gambe, cosa fare? Le calze funzionano?

Richiesta di Consulto Medico “Salve! Dott. ho mio padre che da alcuni anni gli si sono dilatate le vene delle gambe, ma solamente nella tibia. Lui ha 63 anni ed è anche in sovrappeso e cammina molto e sta troppo in piedi. Le vorrei chidere ,gentilmente, quali sono i suoi consigli e se le calze elastiche sono utili per la prevenzione/cura. Grazie, Cordiali Saluti.”

varici gambe consigli

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche Tipo di Problema Vene dilatate (varici)

La risposta è del dottor Giuseppe Serpieri specialista in chirurgia vascolare e flebologia, nonché direttore scientifico e fondatore di www.flebologia.it, il primo sito italiano dedicato alle patologie funzionali ed estetiche degli arti inferiori:

“Buongiorno. Ritengo sia sicuramente necessaria una consulenza specialistica, corredata da un esame ecocolordoppler delle vene degli arti inferiori per poter avere una diagnosi accurata sull’eventuale presenza di incontinenza valvolare delle vene Safene, o di loro collaterali, tale da alimentare le varici delle gambe. Il sovrappeso rappresenta, come noto, un fattore aggravante i disturbi legati ad insufficienza venosa degli arti inferiori. Le calze a compressione elastica graduata rappresentano certamente un valido mezzo di prevenzione o comunque di riduzione dei sintomi derivanti dalle varici venose, ma non rappresentano assolutaente una “cura”; devono essere inoltre prescritte dallo specialista, sulla base dei risultati della visita. Le varici degli arti inferiori tendono a peggiorare con il tempo e devono essere eliminate prima che possano portare a eventuali complicazioni, rappresentate, oltre che da un aumento dei sintomi (dolore, gonfiore, senso di peso, prurito, bruciore, ..) dall’insorgenza di fenomeni infiammatori (tromboflebiti) fino alle ulcere a livello di gamba. Cordiali saluti

Dott. Giuseppe Serpieri Specialista in Chirurgia Vascolare Torino, Milano, Roma”

>> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Giuseppe Serpieri

Se avete altri quesiti da porre al dottor Serpieri (o ad altri nostri esperti) potete scrivere utilizzando il form al seguente link:

Chiedi all’esperto: consulti online su Medicinalive

In alternativa è possibile visitare il sito dello stesso dottor Serpieri, www.flebologia.it, dove troverete approfondimenti e contatti.

Ricordiamo che Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente divulgativo: queste consulenze, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il prezioso e continuativo rapporto con il proprio medico curante, uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Author:itadsale

Leave a Reply