Home italia • Vitamina D, benefici e dose giornaliera raccomandata

Vitamina D, benefici e dose giornaliera raccomandata

vitamina d benefici dose giornaliera consigliata

La vitamina D è uno degli elementi più importanti per il corretto funzionamento del nostro organismo ed in particolare per lo sviluppo ed il mantenimento dei muscoli e delle ossa. Essa viene sintetizzata grazie all’esposizione solare. Vediamo insieme i benefici che è in grado di apportarci e la dose giornaliera consigliata.

Vitamina D, i benefici

Sono molti i benefici che la vitamina D apporta al nostro organismo. Ora ve li elencheremo in modo di darvi una idea di quanto sia importante consumare alimenti che ci consentano di sintetizzarla grazie alla esposizione solare.

  • Promuove l‘assorbimento del calcio e aiuta lo sviluppo di ossa e denti dei bambini e negli adolescenti. Aiuta più generalmente a mantenere le ossa e l’apparato scheletrico in salute allontanando lo spettro dell’osteoporosi.
  • Protegge dall’indebolimento muscolare
  • Abbatte il rischio di cancro al colon, di cancro al seno e di tumore alla prostata.
  • Migliora la sintomatologia di artrite reumatoide e psoriasi
  • Abbassa la glicemia
  • Previene lo sviluppo del diabete

Per quanto sia portatrice di benefici, gli esperti sono ancora indecisi sul ruolo che la stessa possiede nei confronti di eventuale fratture da osteoporosi.

Vitamina D, la dose giornaliera consigliata

L’attuale dose giornaliera consigliata di vitamina D è pari a 600 IU anche se recenti studi stanno portando ad una rivalutazione della stessa in base all’età ed alle esigenze, soprattutto in virtù di uno stile di vita sempre più diffuso privo di lunghi periodi all’esterno. E’ quindi importante ricordare da quali alimenti è possibile estrapolare questo elemento: salmone, tonno, sgombro e sardine; latte, uova e cereali. In caso di mancanza o scarse quantità di questi cibi si può ricorrere all’utilizzo di specifici integratori, ma solo nelle quantità indicate e su suggerimento del medico curante.

Vitamina D, effetti collaterali dell’overdose

Per quanto sia un elemento benefico per il nostro organismo, in quantità eccessive la vitamina D è pericolosa per il nostro organismo. I principali effetti collaterali di un’overdose di questo elemento sono:

  • bocca secca e sapore metallico
  • dolore all’altezza delle reni
  • maggiore stimolo alla minzione
  • aritmia cardiaca
  • dolore alle ossa
  • nausea e costipazione
  • maggiore sete
  • cambiamenti comportamentali e stanchezza.

Leggi anche:

Dolori mestruali, la vitamina D allevia i sintomi

Vitamina D, meno tumori del colon retto

Carenza di Vitamina d: rischi, alimenti dove si trova ed integratori

Foto Credit | Thinkstock

Author:itadsale

Leave a Reply