Home italia • Zinco basso: cosa significa e sintomi

Zinco basso: cosa significa e sintomi

Avere lo zinco basso cosa significa? E quali sono i sintomi di questa condizione?. E’ bene conoscere cosa questa carenza può causare al nostro organismo al fine di preservare la nostra salute.

integratori di zinco vicino al simbolo

Cosa significa avere lo zinco basso

Per comprendere cosa significa avere lo zinco basso è prima di tutto necessario comprendere cosa sia effettivamente. Esso è un metallo basilare per il mantenimento della salute del nostro organismo, essendo parte integrante di molti enzimi e proteine che regolano i processi vitali dello stesso. Lo zinco è strettamente legato alla funzionamento della respirazione cellulare ed alla lettura del DNA. Si accumula nelle cellule muscolari, in quello delle ossa, della pelle, nel fegato e nei capelli. Ma vi è una sua buona presenza nel cervello, nel liquido seminale e nei globuli bianchi.

Quando il valore dello zinco è basso significa che anche le riserve del nostro organismo di questo metallo sono agli sgoccioli, portando tutta una serie di conseguenze sulla nostra salute generale. Non dobbiamo dimenticare che con valori considerabili normali abbiamo il bisogno di integrare lo stesso con la nostra dieta: in caso di livelli bassi gli effetti possono essere severi.

Sintomi della carenza di zinco

La carenza di zinco nell’organismo porta con sé tutta una serie di disturbi.il primo tra tutti è l’indebolimento generale del sistema immunitario. E’ più facile contrarre infezioni o virus come quello del raffreddore e dell’influenza. Allo stesso modo anche le ferite fanno più fatica a guarire. Nei bambini lo zinco basso si manifesta con un ritardo della crescita nella maggior parte dei casi: esso ne regola l’ormone alla base. Più in generale la sintomatologia comprende anche:

  • macchie bianche sulle unghie
  • scarsa memoria
  • diminuita sensibilità del gusto
  • problemi mestruali
  • calo numero spermatozoi
  • stanchezza
  • scarso appetito
  • disturbi del sonno
  • problemi alla pelle
  • testosterone basso
  • impotenza.

Diventa quindi importante integrare le quantità di questo minerale, sotto controllo medico. Quest’ultimo è necessario per non subire gli effetti collaterali di un eccesso di assunzione di zinco.

jcjgphotography

Author:itadsale

Leave a Reply